OCCUPY SANTA MARTA

Venezia, città di successo planetario, è oggi attraversata da crescenti processi di conversione di case, botteghe, negozi, teatri, chiese, in luoghi destinati al consumo e al turismo di massa.
A tale narrazione veneziana che ormai sembra l’unica possibile, sembrano opporsi gli orgogliosi abitanti di Santa Marta, un quartiere ai margini della città e, forse per questo, ancora resistente.
Le storie di Nic, Furio, Teresa, Elvio, Romolo, Monica attraversano cinquant’anni di storia del quartiere. In modi diversi ci parlano di una Venezia possibile, orgogliosa delle proprie radici e di un’idea di comunità che nel semplice abitare diventa eroica perché ancora resiste.
OCCUPY SANTA MARTA è la testimonianza di questi abitanti: una narrazione controintuitiva, seppur possibile, ai dirompenti processi di gentrificazione che pervadono la città.

:: WD18 OCCUPY SANTA MARTA ::
Università Iuav di Venezia
Magazzino 6
AULA 2.3
28/09/2018
ore 17:00

Lorenzo Fabian, Matteo Stocco con Carniel Arianna, Cocco Gianmarco, Dal Molin Giulio, Fontana Alberto, Gallo Federica, Gherardi Matteo, Limani Marco, Luise Nicolò, Odorico Greta, Oldani Alice, Petrucci Nicolò, Piaia Eleonora, Rossi Elena, Rullo Jacopo, Scalcon Serena, Scaggiante Diego, Tognon Giorgia, Villano Giulio, Zanocco Giulio, Zin Giorgia e gli abitanti del quartiere di Santa Marta.

OCCUPY SANTA MARTA è l’esito del workshop della filiera di Design dell’Università Iuav di Venezia tenutosi ai magazzini Ligabue dal 4 al 8 ottobre 2018, sede del polo universitario del quartiere di Santa Marta. Il Workshop, coordinato da Lorenzo Fabian e Matteo Stocco ha avuto per oggetto il quartiere di Santa Marta ed è stato un’occasione per testare la possibile collisione/contaminazione fra le discipline della comunicazione visiva, la sociologia urbana e il progetto urbanistico.

OCCUPY SANTA MARTA è un progetto di storytelling multimediale realizzato con gli studenti del Corso di laurea in Disegno industriale e multimedia e di Interior Design dello Iuav che si sono immersi nel quartiere alla ricerca di storie, volti, luoghi per raccontare la quotidianità di Santa Marta. Attraverso gli strumenti del video, della fotografia e della comunicazione visiva gli studenti hanno costruito un racconto dall’interno, mettendo insieme pezzi di vite delle più differenti con il fine di attivare processi di risignificazione urbana.

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito